Pages

Autunno alla Festa dei Marroni di Combai IGP


Tra i momenti che ricorderò di questo autunno, c'è la Festa dei Marroni IGP di Combai. 

Iniziamo dai fondamentali: Combai è un piccolo paesino adagiato nella pedemontana trevigiana, tra le colline del prosecco e del verdiso. Avete mai sentito parlare di vendemmia eroica? Un'impresa che qui si ripete ogni autunno, tra i filari inerpicati sulle pendenze più ardite.

I marroni di Combai sono una delizia di stagione: hanno ottenuto il riconoscimento IGP - indicazione geografica protetta - e rappresentano la specialità tipica di questo territorio.

Da oltre 70 anni - la prima edizione si è tenuta nel 1945 - si celebra la Festa del Marrone di Combai: una festa lunga un mese, che generalmente dura tutto ottobre.


È questo il momento del raccolto nei castagneti, coltivati sui colli che circondano il paese. Ed è questo il momento migliore per scoprire un piccolo borgo ricco di storia, dove le tradizioni sono ben radicate e diventano tutt'uno con il presente.


Durante la Festa del marrone, vengono organizzate passeggiate guidate nel bosco, lungo i sentieri del Bosco Incantato. Non ha un nome adorabile?


Il  percorso si inserisce tra rigogliosi castagneti e vigneti assolati. A terra, a ottobre/novembre, un tappeto di ricci ricopre il sentiero. Passeggiando nel Bosco Incantato si incontrano molte sculture in legno: sono i personaggi che popolano le storie del folklore locale.

Il semplice itinerario, adatto davvero a tutti, conduce ad antiche borgate e si snoda tra rustici di campagna e pendii di filari.



Durante la facile escursione, una giovane guida di EsplorAmbiente ci ha accompagnato alla scoperta della zona. Grazie ai suoi racconti, semplici e schietti, si capiva tutto il valore di un frutto di stagione attorno a cui ruota la vita di un intero paesino.

Il marrone di Combai è infatti l'espressione di un piccolo territorio che si impegna nel tramandare questa lunga tradizione.

Data la piccola (e laboriosa) produzione, il Marrone di Combai si trova solo qui: la festa annuale è il momento giusto per assaggiare questa delizia locale e acquistarla direttamente dai produttori.



Che differenza c'è tra marroni e castagne?

Me lo sono chiesta subito, abituata com'ero a chiamarle semplicemente "castagne". La distinzione, oltre all'origine botanica derivata da un innesto, sta soprattutto nella dimensione e nella qualità del frutto.

La castagna è più piccola, rotonda, con la buccia spessa e difficile da pelare una volta cotta.

Il marrone, invece, è più grande della castagna. Allo sguardo si riconosce per la forma allargata e le striature scure sulla buccia. La buccia è sottile e la pellicola interna risulta più facile da sbucciare. I marroni sono dolci, dalla polpa morbida e compatta.

A Combai abbiamo imparato a riconoscere i marroni dalle castagne anche solo guardando il riccio, il pungente scrigno che li custodisce mentre maturano sulla pianta.

Quando i marroni o le castagne si staccano dal riccio, lasciano una sorta di impronta all'interno del riccio. Se ci sono solo 3 segni, quel riccio conteneva tre marroni. Se i segni sono di più, significa che lì c'erano castagne.

Sapori d'autunno a Combai

Il sapore dolce dei marroni e delle castagne, la dita nere di fuliggine, il sole che a tratti scalda ancora come se fosse un pomeriggio d'estate e le foglie delle viti e dei castagni che pian piano ingialliscono...

Ho passato una domenica d'autunno così, immersa nei colori di stagione di un borgo vicino a casa ma ancora inesplorato.



Immaginatevi la Festa dei Marroni anche come un'autentica sagra di paese. Ma qui tutte le specialità preparate in cucina sono a base di marroni: primi, secondi, dolci... Questo frutto di stagione infatti è il protagonista anche a tavola. E il pasticcio di marroni era delizioso!

A Combai le caldarroste vengono cotte con delle scenografiche "rostidore" giganti, che vengono fatte ruotare sopra il calore del fuoco.


Tra vicoli e cortili...

Camminando tra le stradine di Combai si scorgono cortili curati, si osservano con curiosità antiche case ristrutturate con cura e rispetto per il passato e si ammirano scorci che si aprono sulle colline coltivate a vite, votate alla produzione del Verdiso IGT di Combai e del Prosecco Superiore DOCG.

Io poi adoro i dettagli e qui c'è da perdersi tra davanzali addobbati, finestre e vecchi portoni!



Artigianato e antichi mestieri

Intanto, durante la Festa dei Marroni, le vie di Combai si popolano di bancarelle e artigiani all'opera, che rievocano gli antichi mestieri di un tempo.

Non so bene perché ma mi ha sempre affascinato l'abilità di chi riesce a creare degli oggetti di valore con le proprie mani, a partire da materiali semplicissimi...


Prossimi appuntamenti

La Festa del Marrone IGP di Combai fa assaporare tutta l'essenza dell'autunno. Segnatevela in agenda per il prossimo anno!

Io ho preso nota anche di un altro appuntamento: in autunno i castagneti sono una meraviglia, ma ve li immaginate in primavera? A Combai c'è anche il Percorso dei Castagni in fiore.

Valentina Ciprian

8 commenti:

  1. castagne, zucche, vigne, non manca niente! non sapevo la cosa dei castagni in fiore, dev'essere un altro bel momento per andare da quelle parti in effetti. buon weekend :*!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero? ci hanno detto che organizzano passeggiate didattiche, ma dev'essere bello anche solo farci un giro e sentirne il profumo in quel periodo! :) buon weekend anche a te!

      Elimina
  2. che bello Vale!!! ci sono stata anche io quest'anno, era una giornata bellissima.

    Carol

    RispondiElimina
  3. Che bel racconto... che bella festa. L'anno prossimo non voglio perdermela!

    RispondiElimina
  4. Che peccato averla persa!! ma penso che recupererò il prossimo anno!
    ...e non sapevo che in un riccio ci stessero fino a tre marroni e più castagne! la natura è sempre perfetta!
    Grazie per avermi fatto trascorrere questi minuti a Combai! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara! Grazie a te ❤❤❤ sìsì, prendi nota per il prossimo anno! magari ci andiamo insieme :)

      Elimina


Grazie per essere passato a trovarmi! ;)

Instagram